martedì, dicembre 12, 2006

Le campane

Stamani mi sono alzata e le campane suonavano...
Il suono del campanile ha da sempre significati importanti, è un rintoccare lontano nella memoria del tempo.

Nel mio paese, piccolo e in collina, le campane risuonano e cantano, perchè la tecnologia lo permette, musiche diverse per ogni occasione.

Stamani mi sono alzata e le campane cantavano...
Capita a volte di udire tristi rintocchi che piangono la morte, salutano, è l’addio, nel giorno del trapasso.
Altre volte c’è solo il loro rintocco elementare, festoso per gli eventi di piazza.
E infine ancora accolgono la vita...

Questa mattina, nell’aria pungente, si spargeva cristallina l’Ave Maria di Schubert...

Come un melodioso sussurro di fata, soavemente la musica è entrata di casa in casa, per tutto il paese...
Accolta con tenerezza e la gioia del cuore, come non sorridere di speranza e di calore raccolto.
"E’ nato un bimbo" dicono le note "è nato! La vita rinasce ogni attimo!" "Non è bella, magica, meravigliosa, questa vita che vive?" sento cantare le campane dall’alto del loro campanile azzurro...

Mi piace ogni volta immaginare il nuovo nato, nel sonno cullato dalla musica lieve, accolto con un sorriso incorporeo da tutto il paese, dalla piazza, dalla rocca, dal fiume, dalle case e dalla gente...

Quando odo dalla finestra la melodia di Schubert sento la vita che scorre, che si muove, che pulsa...E sorrido.

E quando avrò un bambino sogno che venga accolto in questo modo...sulle note dell’Ave Maria cantate nell’aria della valle dalle campane....

3 commenti:

PiB ha detto...

davvero pensa che bello essere accolti in questo mondo con tali note che (rin)toccano

zefirina ha detto...

mi piace il suono delle campane, quelle a festa, le sento anche ogni mezzogiorno, a roma è pieno di chiese e molte battono le 12, olre al mitico cannone del gianicolo, sento anche quello perchè in inea d'aria è vicinissimo a dove lavoro,
per chi suona la campana?

Stefania ha detto...

...ogni bimbo che nasce è il segno che Dio non si è dimenticato di noi...magari è un po' distratto a volte, quando scoppia una guerra o quando muoiono persone di fame e di stenti...ma forse se ne accorgerà e le cose cambieranno...
Un sorriso
"il coraggio delle idee"